SAN PIETROBURGO E LA RUSSIA DOPO DUE ANNI. APPUNTI con Massimo Preti (conviviale del 13 Ottobre 2021)

Quella di stasera è stata una conviviale dedicata intermente al Fiera e al nostro sodalizio. Tanti i soci presenti accompagnati dai rispettivi consorti, che si sono potuti incontrare in amicizia (e di nuovo in presenza nella splendida cornice di Palazzo Cusani) per riprendere alcuni discorsi che erano stati interrotti dalla pandemia. È stata questa anche

Presentazione del progetto Mentorship 2020/2021 (conviviale del 17 Novembre 2020)

Serata interessante e molto ben condotta ieri sera su Zoom in occasione della presentazione del Progetto Mentorship. Illustrate alcune novità salienti tra i quali gli abbinamenti a tre e le riunioni periodiche di avanzamento sul progetto. A Margherita Manara cercheremo di affidare alcune viste “comuni” delle esperienze che i team vivranno durante questo progetto. Ancora

“Aquaplus” con Augusto Ferrero (conviviale online del 11 Novembre 2020)

grazie per la partecipazione al nostro incontro di aggiornamento del progetto Aquaplus che oggi a distanza di 10 anni dal suo avvio può fregiarsi di 2 iniziative, Haiti e Tanzania realizzate seppure con attività in continuità e in itinere in Sud Sudan. Per memoria Aqua -Plus volutamente da leggere con un trattino è un progetto

“Dalla Fiera al Futuro” presentazione del libro del 25mo anniversario del Fiera (conviviale del 7 Ottobre 2020)

Una serata di ritrovo d’eccezione quella svoltasi mercoledì 7 Ottobre a Palazzo Cusani. In questo difficile periodo ancora vittima dell’emergenza sanitaria, il Rotary Milano Fiera con numerosa partecipazione dei soci in presenza sia fisica sia virtuale ha dato vita alla memoria di un quarto di secolo di attività del club mediante la presentazione di un

Cena in amicizia (Conviviale del 9 Settembre 2020)

Le attività del club ripartono dopo la pausa estiva. Dopo un prima riunione di Consiglio Direttivo svoltasi in videoconferenza su Zoom, i soci del Fiera si sono ritrovati per la prima volta dal lockdown nella splendida cornice di Palazzo Cusani per una cena in amicizia. Un primo segnale di ripresa fortemente voluto dal presidente Bellenghi